GreekEnglish (UK)

La blefaroplastica, più comunemente nota come chirurgia estetica delle palpebre, è una procedura chirurgica che consente di correggere difetti quali palpebre superiori cadenti, borse di grasso e occhiaie che rendono lo sguardo affaticato, invecchiando la fisionomia del volto e interferendo talvolta con la vista.

La chirurgia estetica delle palpebre consiste nella rimozione di cute e grasso in eccesso localizzati nelle palpebre superiori e inferiori e nel riposizionamento del sopracciglio cadente.

I migliori candidati per la blefaroplastica sono uomini e donne la cui pelle ha cominciato a dare segni di cedimento, ma ha conservato una buona elasticità. La maggior parte dei pazienti che ricorrono alla blefaroplastica ha un'età compresa tra i 45 e i 60 anni, ma la chirurgia estetica delle palpebre viene eseguita con successo anche in persone di 70 anni.

Quando la blefaroplastica viene eseguita da uno specialista in chirurgia plastica all'interno di strutture autorizzate, i risultati sono veramente molto soddisfacenti.

Si tratta comunque di una procedura chirurgica vera e propria dove le complicanze (sanguinamento, infezione) sono rare ma possono accadere ed essere agevolmente risolte solo se l'intervento è eseguito da uno specialista in chirurgia plastica all'interno di strutture autorizzate.

La blefaroplastica viene generalmente eseguita in anestesia locale con sedazione (ciò significa che sarete svegli ma rilassati e insensibili al dolore) e in regime di day-hospital.

Nella procedura chirurgica più comune, consistente nel rimodellamento del muscolo orbicolare e delle borse adipose e nella rimozione dell'eccesso di cute, le incisioni vengono eseguite nella piega delle palpebre superiori e inferiori e risultano praticamente invisibili.

Se sono presenti solo delle borse adipose nella palpebra inferiore e non è necessario rimuovere l'eccesso cutaneo, il chirurgo può eseguire la cosiddetta blefaroplastica transcongiuntivale, senza praticare incisioni cutanee esterne.

La presenza di borse palpebrali inferiori, causate da eccesso cutaneo, rilassamento muscolare ma soprattutto dalla sporgenza del grasso periorbitario, è considerata uno dei primi segni di invecchiamento del viso, e la domanda di interventi per la correzione (blefaroplastica) è in costante aumento.

Le tecniche di blefaroplastica tradizionali prevedono l'asportazione, oltre a piccoli quantitativi di cute in eccesso, del grasso periorbitario sporgente.

La blefaroplastica viene eseguita una anestesia locale con o senza sedazione in day-hospital.

Dopo l'intervento, nelle prime 24 ore, sentirete poco dolore ed avrete un leggero gonfiore o qualche livido transitorio.Il primo giorno dopo l'intervento di blefaroplastica è consigliato riposo.5-6 giorni dopo l'intervento verranno asportati i primi punti di sutura. 7 giorni circa dopo l'intervento l'eventuale livido o ecchimosi saranno scomparsi e potrete riprendere la vostra vita sociale.

Chiamate mi

Si prega di lasciare il suo nome e numero telefonico

Newsletter

Iscrivetevi ora alla Newsletter per ricevere le nostre ultime novità ed offerte

Contatto

Call Pantelis Valvis Τηλέφωνο: 210-4226-070
Κινητό: 697-7308-066